Animali al seguito

In tutti gli spazi dell’aeroporto di Trieste gli animali domestici, ed in particolare i cani, debbono essere condotti al guinzaglio e dotati di museruola, oppure debbono essere tenuti chiusi nell'apposito trasportino.

 

Regole di trasporto

Animali di piccola taglia

Possono viaggiare in cabina purché tenuti chiusi in un contenitore con le caratteristiche indicate dalla compagnia aerea (contenitore a carico del passeggero). Peso e dimensioni complessive non devono superare i limiti previsti ed è necessario prenotare preventivamente.

 

Animali di grossa taglia

Il trasporto è possibile solamente in stiva (pressurizzata, illuminata e riscaldata); devono essere chiusi in un apposito contenitore che consenta all’animale di stare in piedi e di girarsi (contenitore a carico del passeggero). La prenotazione anticipata è obbligatoria.

E’ consigliabile informarsi con la compagnia aerea sui dettagli del trasporto e l’ammontare del supplemento da pagare (è sempre previsto e varia a seconda della destinazione e del peso).

Nei Paesi dell’Unione Europea, potranno essere richiesti:

  • passaporto comunitario (rilasciato dal servizio veterinario competente per territorio)
  • vaccinazione antirabbica
  • microchip o tatuaggio identificativi.

Per l’ingresso in alcuni Paesi quali, ad esempio, Regno Unito, Irlanda, Malta e Svezia, vi sono restrizioni particolari.

Per informazioni consultare preventivamente i siti governativi, gli uffici consolari dei singoli Paesi, o fare riferimento a specifiche normative e disposizioni comunitarie (Legislazione Europea 2004/595/CE e Legislazione Europea 2004/824/CE)